Gli italiani sono liberisti? No.

Secondo me le liberalizzazioni sono una gran bella cosa.

Solo che, i più spaventati dalle liberalizzazioni sono quelli che dovrebbero beneficiarne.
Cioè i clienti, i consumatori, gli utenti.
Insomma quasi tutti.

“Io non vado in parafarmacia a prendere l’aspirina!”
“Ma lo sai la responsabilità che ha un notaio?”
“Stai tu in macchina tutto il giorno, per mille euro al mese!”

Gli italiani hanno paura delle liberalizzazioni, perché somigliano troppo alla “libertà”.
E agli italiani la libertà fa impressione.

Alla gente fa pena il notaio che si sbatte per autenticare la firma, dispiace che il tassista debba stare in strada otto ore o che un farmacista tenga aperto il sabato pomeriggio (invece di passeggiare con la morosa).

Molto meglio una certezza grama che una libertà faticosa.
Magari finisce che si guadagna qualcosa.

Annunci

Informazioni su lamiacasetta

Mi piace prendere in giro la sfiga e riderci sopra. Per questo scrivo.
Questa voce è stata pubblicata in Robe varie = my mental segues e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Gli italiani sono liberisti? No.

  1. Personalmente sono d’accordissimo sulle liberalizzazioni. Dopotutto un mercato libero è un mercato che cresce, no?
    In particolar modo che siano liberate le farmacie, i farmacisti guadagnano (parlo di farmacisti titolari) moltissimo e senza sforzo, data la mancanza di concorrenza. Questo lo so perchè il mio fidanzato è un farmacista non titolare, rosicone doc XD.
    Però pensiamo a chi non ha un lavoro e lo deve cercare adesso: io sono disoccupata da 3 giorni, e lavoravo in un callcenter come schiava. La stessa cosa accade nei grandi negozi/centri commerciali: già ci sono i turni più pazzeschi e la settimana lavorativa è di 7 giorni con due riposi, non consecutivi al 90% dei casi. Io so cosa vuol dire vivere in coppia facendo i turni: litigare per gli orari, per i weekend svampati nel nulla, per cenare sempre separati…Non è vita.
    Almeno ci fosse una retribuzione valida per questo trattamento: 45 ore settimanali “tipo” (gli straordinari sono OBBLIGATORI) a quasi 1000€. QUASI. Ed è già tanto poter aver avuto il fulltime. Per 3 mesi, poi a casa.

    Ah dimenticavo: il turno dalle 13 alla 10 di sera era pagato come quello del mattino. Quello di notte pure. Se liberalizzano fino all’osso ci troveremo a lavorare di notte a 800€ al mese e la vita distrutta. In Italia.

    ç_ç

    Momo

    • lamiacasetta ha detto:

      Hai ragione! Intanto il governo fa in modo che lavoro SIA SEMPRE A TEMPO INDETERMINATO e quello a indeterm. costi molto di più alle aziende. Ci sono poi altri correttivi che vanno usati… Per esempio il salario minimo garantito, che non è roba da comunisti, ma una cosa che c’è in tutta Europa. Quello che voglio dire è che questo Governo (spero) potrebbe farci fare il salto di qualità. Grazie molte del commento.

  2. lavoratore autonomo ha detto:

    Supponiamo che io sia un insegnante delle scuola medie, non precario. Supponiamo che venga davanti alla scuola una persona con la sua brava laurea, disposto a insegnare al mio posto per la metà del mio stipendio. Supponiamo che la scuola, per risparmiare, grazie alla concorrenza, licenzi me e prenda il mio concorrente.

    Questo racconto paradossale, per dire che è facile essere anticorporativi col lavoro degli altri.

    • lamiacasetta ha detto:

      A parte il fatto che farei una valutazione degli insegnanti ogni anno, anche da parte degli alunni, prendere uno che costa la metà NON E’ la mia idea di liberalizzare: questo è far west. Ma quanti insegnanti di scarsa qualità e inamovibili conosci? E quanti bravi neo laureati che sono disoccupati? E se gli insegnanti scarsi, preoccupati di essere scavalcati, cominciassero ad impegnarsi di più e a dare risultati di qualità? Anche questo è un raccontino paradossale. Comunque grazie per aver espresso il tuo pensiero.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...