LE CINQUE LEGGI DELLA STUPIDITA’

Mi piacerebbe essere quello che le ha inventate: ma io non mi chiamo Carlo Cipolla e non sono un illustre economista.

Soprattutto io sono vivo e lui no.

Le riporto perché penso che siano sempre attuali.

1) Sempre e inevitabilmente ognuno di noi sottovaluta il numero di individui stupidi in circolazione.

2) La probabilità che una certa persona sia stupida è indipendente da qualsiasi altra caratteristica della persona stessa.

3) Una persona è stupida se CAUSA UN DANNO A UN’ALTRA PERSONA o a un gruppo di persone, SENZA REALIZZARE ALCUN VANTAGGIO PER SE’o, addirittura, SUBENDO UN DANNO.

4) Le persone non stupide sottovalutano sempre il potenziale nocivo delle persone stupide; dimenticano sempre che in qualsiasi momento e luogo, e in qualunque circostanza, trattare o associarsi con individui stupidi costituisce infallibilmente un costoso errore.

5) La persona stupida è il tipo più pericoloso di persona che esista.

(tratto da Domenica de Il Sole 24 ore – domenica 23 ottobre 2011)

Annunci

Informazioni su lamiacasetta

Mi piace prendere in giro la sfiga e riderci sopra. Per questo scrivo.
Questa voce è stata pubblicata in Questa è bella! e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...