STORIA DI UN PESCIOLINO

Personal Guru Biciosky aveva fatto una scommessa: perdere quindici chili in tre mesi. A chi avesse vinto sarebbe andata una cena nel tal ristorante di pesce.

Per lui i grandi obiettivi sono poca cosa.

È per questo motivo che Personal Guru si era messo a fare chilometri e chilometri in bicicletta, sotto il sole del mezzogiorno estivo.

Verona lago di Garda e ritorno, un giorno sì e quell’altro anche.

La tabella di marcia era ok. Ma, si sa, il diavolo si nasconde nei dettagli. È come in un romanzo di Saramago, tu stai andando in bici pensando a quanta strada hai ancora da fare e poi fai una digressione.
Che non vuol dire una roba di digrassiato o disgrassiato: no, vuol dire che fai una parentesi.
Entri in una dimensione che non centra più niente con quello che stavi facendo e ti occupi di altro.

“Ho visto la fontana di Bussolengo, tutta in decadenza, ” – sono le parole di Personal Guru Biciosky – con le piante cresciute dappertutto, sporca e malandata; ma c’era ancora acqua *, anche se non c’erano pesci come quando ero bambino”.

Si, Personal (per gli amici) è stato bambino.

“Così, la volta successiva, portai un pesciolino e lo misi nell’acqua della fontana di Bussolengo”.
Passa una volta, passa dieci volte.
“Ci sono rimasto male… Pesciolino non c’è più, se lo sarà magnato qualche gato o qualche ratto!”

Tristezza.
Scoramento.
Vuoti di stomaco.

Passa un anno.
Personal Guru torna sul luogo del desfritto.
“Grande notizia! Pesciolino è vivo! E’ ancora nella fontana! È diventato grande, ma è lui. Forse era solo nascosto!”
“Sono contento, mi ha riconosciuto”.

Potevo non raccontarla?

*rifletti su questo concetto e ti avvicinerai al Nirvana.

Annunci

Informazioni su lamiacasetta

Mi piace prendere in giro la sfiga e riderci sopra. Per questo scrivo.
Questa voce è stata pubblicata in PERSONAL GURU e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...